AutostApp...puoi darmi uno strappo?

lascia l'auto a casa, libera le strade, salva l'ambiente e te stesso

Join the Carpooling community NOW!

il Traffico

dovuto all'utilizzo dei mezzi privati è uno dei più gravi problemi odierni!

  • Oltre al'inquinamento ambientale di cui è uno dei principali responsabili e causa di morte, le perdite di denaro assieme allo stress e le perdite di tempo causati dai frequenti congestionamenti sono fattori che concorrono notevolemente al degrado della qualità della vita.
  • I trasporti pubblici sono insufficienti per coprire le esigenze di tutti, e solo una minima parte degli spostamenti avviene con questi. Le auto private per gli spostamenti e pendolarismo in particolare costituiscono l 83% delle alternative in EU e US, e per il 66% dei casi le auto sono utilizzate da una sola persona.
  • Per molti non esistono alternative all'uso del mezzo privato. I recenti provvedimenti di revisione del parco auto privato traguardano il lontano 2030 e non risolveranno del tutto le PM10 . E non ci sono speranze per una inversione di tendenza: negli ultimi 10 anni lo scostamento dal 83% è pari a 0% sia in EU che in US dove il dato è anche peggiore.

Auto private
usate per recarsi al lavoro in EU e USA

83% delle alternative
Eurostat, USCB

Auto con un solo
passeggero a bordo

66% del totale
Eurostat, USCB

Riempire le auto
significherebbe

- 250% di emissioni di CO2
studio EEA

Veicoli
in movimento al giorno solo in Italia

1,8 Milioni
Istat

Decessi
causati dall'inquinanamento da traffico in EU

0,6 M all'anno
OMS

Tendenza
al cambiamento di abitudine

circa 0% negli ultimi 10 anni
Eurostat, USCB

AutostApp..

..è il nuovo strumento per una vecchia e ovvia soluzione

  • Il carpooling consente di ottimizzare l'uso delle auto private riducendo quel 66% utilizzato da una sola persona. Con un piccolo sforzo potrebbe essere dimezzato il traffico attuale
  • E' stimato che solo una piccola parte dei 'solo passengers' ha l'effettiva necessità di utilizzare l'auto propria. La maggior parte di questi preferisce l'auto ai mezzi pubblici perchè malgrado tutto la considera l'alternativa più veloce.
  • I fattori disincentivanti al carpooling sono storicamente due: la diffidenza (provare a fare autostop per credere) e la difficoltà di far coincidere i percorsi. E' necessario uno strumento che incentivi il carpooling risolvendo questi blocchi
  • AutostApp è questo strumento:
    • Processa offerte e richieste di passaggio con algoritmo spaziale mostrando a chi cerca passaggio i percorsi alternativi fra i quali scegliere la soluzione più idonea
    • Fornisce la gestione delle corse programmate sia ai drivers che ai passeggeri e consente la prenotazione on-the-drive simulando l'autostop
    • Permette la conoscenza dei passeggeri e la sicurezza delle esperienze grazie ad un alto livello di identificazione degli utenti.

Usciamo dallo smog!

Limitiamo l'inquinamento!

Ripetiamolo: Il traffico è un grande nemico dell’ambiente e della vita. E' necessario che la spinta ecologica arrivi dalla comunità, non lasciamo le soluzioni ad altri. Mezzi pubblici, biciclette o auto elettriche non sono soluzioni ne universali ne troppo prossime.

Risparmiamo soldi!

Attraverso la suddivisione delle spese di spostamento fra tutti i passeggeri ci sarà un risparmio diretto sulla spesa per spostamenti pro-capite: è' stimato che negli US vengano spesi mediamente 2600$ all'anno pro capite per raggiungere il posto di lavoro. E' allo studio un sistema di benefit per i driver virtosi.

Non abbiamo alternative!

Sembrerà presuntuoso ma è un dato di fatto. Ogni giorno il traffico è sempre più congestionato malgrado il fiorire di pseudo alternative che si dimostrano solo sistemi di business come Uber e i vari cloni, o il modaiolo Car Sharing utilizzato solo per forare le ZTL...

Riprendiamoci il tempo!

Meno auto in circolazione significa meno congestione e quindi meno tempo buttato per gli spostamenti! Il tempo perso per raggiungere il posto di lavoro guidando non è riutilizzabile, è solo proprio tempo perso. A cascata, risparmiare tempo significa ancora una volta risparmio di soldi e limitazione di inquinanti!

Come Funziona

Fai alcune prove per vedere i percorsi generati dalle combinazioni Driver con diversi waypoints e le tratte corrispondenti la richiesta del Rider, quindi verifica il tuo risultato in mappa.
NB: il sistema tiene conto della direzione di marcia dei percorsi.

Driver

Inserimento e calcolo di un percorso

Utilizza le opzioni per calcolare il percorso che sarà effettuato

Rider

Inserimento e ricerca di un percorso

Utilizza le opzioni per ricercare un passaggio sul percorso inserito

Il Team

Maurizio Bresci

Envisioner - POC

Antonio Raimondo

SW Designer

Easyray

Executor

News

L.A.'s traffic is world's worst for sixth straight year

The Los Angeles region once again topped the list of areas with the worst traffic congestion for the sixth year in a row, according to a report by INRIX, a company that specializes in car services and transportation analytics...

02/06/2018

Commuters in Rome spend six days a year in traffic jams

Do you feel like you spend an unreasonable amount of time stuck behind the wheel of your car? If you're commuting in Italy, you're not imagining it - a new study reveals exactly how much time Italian drivers lose to traffic jams each year, and it's not pretty...

02/28/2017

These 25 cities have the worst traffic jams in Europe

Paris is the third most congested city in Europe behind only London in second and Moscow, a runaway leader, new data shows. Motorists in the French capital spend on average 65 hours a year in traffic, according to statistics from Inrix...

04/05/2018

OMS, 90% dei bimbi respira inquinamento, 600 mila morti

Roma - In Europa 3,9mln di persone abitano in aree dove sono superati contemporaneamente e regolarmente i limiti dei principali inquinanti dell'aria (Pm10, biossido di azoto e ozono). Di queste, 3,7mln, cioè circa il 95%, vive nel Nord Italia...

10/29/2018

Informazioni utili

Autostapp è distibuito gratuitamente per il primo mese di prova, dopo di che il costo è di 1€ una-tantum per registrazione

Questa è anche la differenza sostanziale con gli altri sistemi: la ricerca non avviene punto-punto ma quando un passeggero inserisce i dati di viaggio (origine destinazione e tempo), Autostapp utilizza un algoritmo spaziale per confrontare i dati con i percorsi dei drivers e suggerisce le soluzioni più prossime ai desiderata

Al momento la scelta è lasciata ai singoli utenti. Per le tratte urbane suggeriamo di mantenere il prezzo al di sotto della tariffa di trasporto pubblico (ad es. 1€) per ogni passeggero. Per le tratte extraurbane si può fare riferimento ai costi riportati nelle tabelle di viaggio disponibili on line, da suddividere fra tutti i passeggeri

In Autostapp tutti possono essere alternativamente driver e passeggero. Inoltre Autostapp non ha alcun fine di lucro, ma bensì di tutela ambientale. Le piccole cifre che possono girare sono esclusivamente a titolo di rimborso per spese che i passeggeri avrebbero comunque sostenuto utilizzando il proprio mezzo.

La registrazione richiede dati come Patente e ID auto (targa) che saranno verificati dal team prima di essere pubblicati online. Inoltre è previsto un sistema di controllo di presenza a bordo e termine corsa con doppia finalità, una di garanzia per il passeggero, l'altra di validazione per il rating dei benefit per il driver. Infine al termine di ogni corsa è previsto di postare il rating dell'incontro alimentando la storia pubblica di ogni utente

Attualmente Autostapp non fornisce un sistema per controllo e verifiche dei rimborsi. Nelle versioni successive è previsto di creare un portafoglio per ciascun utente e un importo simbolico per avviare l'esperienza di Autostapp. Il portafoglio personale sarà alimentato con carta di credito o moneta virtuale per i quali l'utente dovrà fornire i dettagli (altro elemento di garanzia per la comunità)

Contattaci